Vai direttamente ai contenuti
Provincia di Catanzaro regione Calabria

Home > Cosa devo fare per calcolare l’importo della tassa automobilistica?

Cosa devo fare per calcolare l’importo della tassa automobilistica?

Per le autovetture, gli autoveicoli ad uso promiscuo, gli autobus, gli autoveicoli ad uso speciale ed i motocicli, la tassa automobilistica deve essere calcolata sulla base della potenza effettiva del veicolo espressa in kilowatt (KW), da individuare sulla carta di circolazione senza tener conto delle eventuali cifre decimali. Per le autovetture, i motocicli e gli autoveicoli trasporto promiscuo, la tassa automobilistica Ŕ differenziata in base alle normative comunitarie sulle emissioni inquinanti ad esclusione delle autovetture ed degli autoveicoli con alimentazione (esclusiva o doppia) elettrica, a gas metano, a GPL o a idrogeno.

Per gli autocarri e per gli autoveicoli con peso complessivo inferiore a 12 tonnellate, la tassa automobilistica deve essere calcolata in base alla portata.

Per gli autoveicoli adibiti al trasporto pesante e per gli autoveicoli con peso complessivo pari o superiore a 12 tonnellate, la tassa automobilistica deve essere calcolata in base al peso complessivo, al numero degli assi e al tipo di sospensione dell’asse motore.

Per gli autoveicoli e i motoveicoli ultraventennali (fino a ventinove anni), con certificazione di rilevanza storica annotata sulla carta di circolazione, la tassa automobilistica Ŕ ridotta del 50%.

Per le autovetture ed i motocicli trentennali, la tassa automobilistica Ŕ dovuta solo se effettivamente circolanti ed ammonta a 30,00 euro per le prime ed a 13,00 euro per i secondi.