Provincia di Chieti Regione Abruzzo

Home > Linee guida sulle migliori prassi europee sulla sicurezza del carico nei trasporti su strada

Linee guida sulle migliori prassi europee sulla sicurezza del carico nei trasporti su strada

Autore: Commissione Europea, Direzione Generale Energia e Trasporti

La Commissione Europea, Direzione Generale Energia e Trasporti ha pubblicato “European Best Practice Guidelines on Cargo Securing for Road Transport” titolo in italiano “Linee guida sulle migliori prassi europee sulla sicurezza del carico nei trasporti su strada”. Si riporta la prefazione di Jacques Barrot, Vice-Presidente della Commissione europea, Commissario per i trasporti. “Il trasporto merci su strada rappresenta la spina dorsale della logistica europea. L’Europa deve poter contare su operazioni di trasporto merci su strada non solo efficienti ma anche sicure. Assicurare il carico in maniera corretta è di importanza fondamentale se si desidera migliorare ulteriormente il livello di sicurezza che contraddistingue tale settore. È stato stimato che il 25% circa degli incidenti che coinvolgono autocarri può essere attribuito ad un fissaggio inadeguato del carico. Normative specifiche sulla sicurezza del carico esistono in diversi Stati membri, ma il relativo contenuto e campo di applicazione è spesso diverso. Per questo motivo, i trasportatori internazionali incontrano notevoli difficoltà a stabilire i requisiti minimi in materia di sicurezza del carico per una determinata operazione di trasporto trans-frontaliero. Alla fine del 2002, i rappresentanti del settore, gli Stati membri e la Commissione hanno compiuto un deciso passo avanti nei confronti di una maggiore sicurezza stradale, sviluppando linee guida sulla sicurezza del carico che ho il piacere di presentare nella loro forma attuale. Il presente documento è il risultato di tre anni di lavoro congiunto di un gruppo di esperti che desidero ringraziare sentitamente per aver voluto condividere le proprie conoscenze, dedicando gran parte del proprio tempo alla realizzazione di quella che io ritengo essere una guida di riferimento utile e preziosa. Tale guida merita di essere letta nell’intera Unione Europea. Vorrei inoltre ringraziare l’Unione internazionale dei trasporti su strada (IRU) per il contributo offerto alla traduzione del presente documento nel maggior numero possibile di lingue comunitarie. Mi auguro che queste linee guida possano essere lette ed applicate in tutta Europa e che si rivelino utili a raggiungere l’obiettivo comune di una maggiore sicurezza stradale”.

Vai al sito internet per scaricare il documento (in inglese)