Provincia di Chieti Regione Abruzzo

Home > GESTIONE DEI PNEUMATICI FUORI USO (PFU)

GESTIONE DEI PNEUMATICI FUORI USO (PFU)

Gestione dei Pneumatici Fuori Uso (PFU)

  • In attuazione dell’art. 7 comma 2 del Decreto del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare dell’11 aprile 2011 n. 82, contenente il Regolamento per la gestione degli pneumatici fuori uso (PFU), si è costituito presso l’Automobile Club d’Italia il Comitato di gestione degli PFU ( deliberazione n. 7292 del 23 giugno 2011 ).
  • Si comunica che sulla Gazzetta Ufficiale del 1° febbraio c.a. è stato pubblicato il Decreto 20 gennaio 2012 del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che, secondo quanto disposto dall’art. 7 c. 10 del citato D.M. 82/11, ha definito i parametri tecnici per l’individuazione delle diverse categorie di contributo.
  • Posto che tra i compiti del Comitato vi è quello di individuare l’entità del contributo che i rivenditori di veicoli nuovi immatricolati nel territorio nazionale avrebbero dovuto riscuotere, a norma dell’art. 7 comma 1 del Decreto citato, a decorrere dal 120° giorno (7 ottobre) dall’entrata in vigore dello stesso, si informa che tale contributo potrà essere operativo solo a seguito della emanazione di un ulteriore Decreto da parte del citato Ministero, contenente la determinazione del contributo per la copertura dei costi di raccolte e gestione degli PFU. Quindi, benchè il contributo PFU non sia ancora operativo, nelle more del completamento del sopra citato iter normativo, si esortano tutti i soggetti interessati alla gestione del contributo ambientale per gli PFU a visitare il sito www.pneumaticifuoriuso.it, dove oltre a trovare tutte le informazioni, aggiornamenti e provvedimenti sulle fasi di attuazione del Decreto n. 82/2011, devono già procedere alla Registrazione necessaria per il successivo utilizzo dell’applicazione informatica attraverso la quale sarà gestito il Contributo.
  • In data 11 maggio u.s. la Direzione Generale per la Tutela del Territorio e delle Risorse Idriche del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha emanato un Decreto di integrazione del Decreto Direttoriale del 26 aprile 2012. Con tale Decreto è stato precisato - in relazione alla categoria di pneumatici di cui alla lettera A - che le categorie di veicoli L1, L2, L3, L4, L5 , O1, a seguito del recepimento della direttiva 2002/24/CE, sono riclassificate rispettivamente nelle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e e O1. Inoltre, la citata Direzione Centrale del Ministero ha specificato, con nota del 17 maggio u.s. indirizzata al Comitato PFU, che l’obbligo di copertuta dei costi di raccolta e gestione degli PFU montati sui veicoli destinati alla demolizione decorre dalla data di inizio riscossione del contributo PFU (ossia dal 11 maggio u.s.).
  • Il Comitato PFU ha reso disponibile sul Sito istituzionale www.pneumaticifuoriuso.it le norme di riferimento, le procedure di registrazione riservate ai venditori di veicoli, nonché alcune FAQ, abilitando anche una casella di posta elettronica (info@pneumaticifuoriuso.it) per eventuali richieste di chiarimenti ulteriori rispetto alle citate FAQ.
  • Il 19 Luglio 2012 il Comitato di gestione degli PFU ha deliberato le regole per la gestione transitoria degli PFU avviati a trattamento a partire dell’11 Maggio 2012 :
PDF - 107.4 Kb

ATTENZIONE dal 18 febbraio 2013

Il Comitato PFU ha stabilito la data di avvio operativo del sistema di raccolta e gestione degli PFU dal 18 febbraio 2013 .

Si invitano gli Autodemolitori a consultare il sito www.pneumaticifuoriuso.it dove sono descritti i passi operativi da seguire per attivare la richiesta di ritiro degli Pneumatici a fine vita;

si segnala inoltre che sullo stesso sito è stato pubblicato l’elenco provvisorio dei soggetti abilitati alla raccolta e gestione degli PFU a fine vita, riservandosi di renderlo definitivo a seguito delle ulteriori verifiche che si renderanno necessarie.

Comunicato alle Imprese di demolizione sulla conclusione del periodo transitorio

"A seguito dell’entrata a regime, il 18 febbraio 2013, del Sistema di raccolta e gestione degli PFU ex art. 7 Decreto 11 aprile 2011, n. 82, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Comitato di gestione degli PFU, nella seduta del 26 febbraio u.s., ha disposto che la gestione transitoria degli PFU di cui alla delibera del 19 luglio 2012 cesserà in data 15 marzo 2013. Pertanto, il Comitato di gestione degli PFU non darà seguito alle richiesta di rimborso provenienti dalle Imprese di demolizione per l’avvio a trattamento degli PFU effettuato in data successiva al 15 marzo 2013 a proprie cura e spese" .

PFU - pubblicazione news termine per invio istanze rimborsi Demolitori.

Si comunica che sul Sito web PFU è stata pubblicata la news nella quale viene indicato il termine del 30/04/2013 per l’invio delle istanze di rimborso. Per maggiori informazioni consultare il sito web PFU - www.pneumaticifuoriuso.it

PFU - Il Comitato di Gestione degli PFU invita i portatori di interesse a far pervenire osservazioni e suggerimenti migliorativi al Disciplinare approvato il 6 dicembre 2012 - www.pneumaticifuoriuso.it

PFU - Pubblicato il Decreto che fissa l’entità del contributo PFU per l’anno 2013

PFU - Il Comitato di Gestione degli PFU nelle prossime settimane pubblicherà una nuova versione del "Disciplinare di Gestione Operativa"

PFU - Pubblicazione del testo aggiornato del "Disciplinare per la gestione operativa degli PFU e del Fondo per la gestione degli PFU e condizioni per l’adesione al servizio" e della modulistica per l’adesione al servizio per l’anno 2014

PFU - Sul sito web è stato pubblicato un primo elenco di soggetti abilitati alla raccolta degli PFU alla data del 1° Gennaio 2014

ATTENZIONE - Decreto Direttoriale n. 5171 del 7 luglio 2014

  • Si informa che, in data 9 luglio 2014, è stato pubblicato sul Sito web del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il Decreto Direttoriale n. 5171 del 7 luglio 2014, con il quale è stata fissata, per ogni tipologia di veicolo, la misura del contributo PFU . valevole per l’anno 2014 per la gestione degli pneumatici derivanti da demolizione di veicoli. Tale decreto entrerà in vigore in data 24 luglio 2014. A partire da tale data, i rivenditori di veicoli dovranno, pertanto, riscuotere il contributo PFU sulla base dei nuovi valori presenti in apposita tabella sul sito web PFU. Al fine di agevolare gli operatori del settore (anche in considerazione dei tempi necessari all’adeguamento dei programmi gestionali da essi utilizzati), la registrazione delle pratiche con data vendita decorrente dalla suddetta data di entrata in vigore (e date successive) dovrà essere effettuata a partire dal 18 agosto 2014. il ritardo della registrazione non prevederà azioni sanzionatorie a carico dell’operatore. Si comunica che sul Sito web PFU è stata pubblicata la news relativa all’argomento in parola. PFU ...

PFU - Il Comitato per la Gestione degli Pneumatici Fuori Uso presenterà martedì 17 febbraio 2015 il suo primo Report di attività riguardante la raccolta di PFU provenienti dai veicoli a fine vita nel biennio 2013-2014.

La presentazione, che avrà luogo presso la sede ACI-Automobile Club d’Italia, in via Marsala n. 8 a Roma, vedrà la partecipazione del Ministro dell’Ambiente, On. Gian Luca Galletti, del Presidente di ACI, Ing. Angelo Sticchi Damiani, e di tutti i componenti del Comitato.

Durante l’evento saranno illustrati i dati di raccolta e riciclo degli PFU e gli aspetti economici riguardanti la loro gestione.

Per confermare la propria presenza contattare la Segreteria organizzativa dell’evento, presso Extra comunicazione: 06.98966361, mailto:segreteria@extracomunicazione.it

ATTENZIONE - Decreto Direttoriale n. 30 del 27 maggio 2015

  • Si informa che, in data 28 maggio 2015, è stato pubblicato sul sito web del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il Decreto Direttoriale n. 30 del 27 maggio 2015, con il quale è fissata, per ogni tipologia di veicolo, la misura del contributo PFU valevole per l’anno 2015, per la gestione degli pneumatici derivanti da demolizione dei veicoli. Tale Decreto entrerà in vigore in data 12 giugno 2015 .

ATTENZIONE - Decreto Direttoriale n. 62 dell’1/06/2016

  • Si informa che, in data 7 giugno 2016, è stato pubblicato sul Sito web del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il Decreto Direttoriale n. 62 dell’1/06/2016, con il quale è stata fissata, per ogni tipologia di veicolo, la misura del contributo PFU - valevole per l’anno 2016 - per la gestione degli pneumatici derivanti da demolizione di veicoli. Tale Decreto entrerà in vigore in data 22 giugno 2016 .

ATTENZIONE - Avviso alle imprese di autodemolizioni - Indirizzo di posta elettronica

  • "Al fine di ottimizzare la gestione delle richieste di ritiro degli P.F.U. e nell’interesse alla massima sicurezza per tutti gli operatori del Sistema, si invitano le imprese di autodemolizioni a comunicare agli Uffici Territoriali ACI di riferimento un indirizzo di posta elettronica certificata entro il 30 novembre 2017. Si richiama l’attenzione sull’importanza dell’adempimento, in quanto, a partire dal successivo 1° dicembre 2017, non saranno prese in considerazione dal Sistema le richieste di ritiro provenienti da imprese di autodemolizioni che non abbiano comunicato un indirizzo pec" . PFU