Vai direttamente ai contenuti
Provincia di Cosenza Regione Calabria

Home > Avvisi > Pagamento somme al P.R.A.

Pagamento somme al P.R.A.

Versamenti da effettuare al Pubblico Registro Automobilistico

Le pratiche amministrative sui veicoli da presentare al PRA [1] sono soggette al pagamento di imposte e diritti.
Sulla nota libera PRA o nota di presentazione NP3C va indicato l’importo delle somme da versare ovvero il riferimento a eventuali causali di esenzione o riduzione importi.

Come effettuare i pagamenti agli sportelli
Per operazioni che richiedono autentica di firma o la consegna di atti cartacei, del documento di circolazione originale o delle targhe, Ŕ consentito l’accesso agli uffici con prenotazione di un appuntamento. Ci˛ garantisce di essere ricevuti da un funzionario dedicato, nell’orario indicato, ed evita eventuali file con rischio assembramento.
Il pagamento agli sportelli pu˛ essere effettuato:
- con carte bancomat o di debito dei circuiti PAGOBANCOMAT, VISA (inclusi V-PAY e VISA Electron) e MASTERCARD (incluso Maestro),carte di debito PREPAGATE dei circuiti suindicati compresa Postpay, non con carta di credito o contante.
Come effettuare i pagamenti online
Per tutte le operazioni che non richiedono la presenza fisica e che possono essere richieste online, il pagamento deve essere effettuato mediante PagoPA e comprovato allegando ricevuta di pagamento in formato pdf.

Come effettuare online un pagamento PagoPA

Tale modalitÓ di pagamento Ŕ utilizzabile per tutte le richieste da effettuare al PRA con le procedure di emergenza adottate.
Istruzioni operative per accedere dal proprio software di accesso a internet:
- Accedere al sito internet dell’ACI, www.aci.it, quindi selezionare:
— "Servizi"
— "Tutti i servizi"
— e scegliere il servizio denominato “Pagamento FormalitÓ PRA presso UMC”, che permette di effettuare pagamenti con importo libero.
O pi¨ semplicemente, si pu˛ accedere al servizio pagamenti direttamente da questa pagina: accedi al servizio di pagamento online

La procedura, come richiesto dalla legge sui servizi online della Pubblica Amministrazione, richiede l’accesso mediante SPID (IdentitÓ Digitale) o CIE (la nuova Carta di IdentitÓ Elettronica).
Effettuato l’accesso, occorre:
— selezionare “nuovo pagamento”,
— nel campo "targa/telaio", nel caso si richieda una operazione relativa ad un veicolo inserire la targa del veicolo e specificare il tipo di veicolo (auto, moto o rimorchio), mentre nel caso si richieda una visura nominativa va inserito il codice fiscale del soggetto per cui si richiede la visura.
— come codice pratica selezionare C03301, che Ŕ il codice convenzionale adottato a prescindere dalla tipologia di operazione per cui si effettua il pagamento, sia che si tratti di pratica o di visura o di certificazione.
— PerchŔ l’operazione vada a buon fine, devono essere compilati anche gli altri campi inerenti le informazioni di chi effettua il pagamento.

L’operazione richiede pochi minuti e la procedura produce una ricevuta, recante il codice IUV attestante il pagamento effettuato tramite sistema PagoPA, da scaricare in formato PDF.
Questa Ŕ la ricevuta da allegare alla mail, per il pagamento dell’operazione richiesta.