Vai direttamente ai contenuti
Provincia di Cosenza Regione Calabria

Home > Avvisi > PASSAGGIO DI PROPRIETA’ CON SENTENZA DI SEPARAZIONE O DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO

PASSAGGIO DI PROPRIETA’ CON SENTENZA DI SEPARAZIONE O DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO

PASSAGGIO DI PROPRIETA’ A FAVORE DI UN CONIUGE CON SENTENZA DI SEPARAZIONE O DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO

Principi giuridici
Nel contesto di un procedimento di separazione o scioglimento del matrimonio, il giudice pu˛ decidere l’assegnazione di un veicolo, intestato a uno o entrambi i coniugi, in proprietÓ esclusiva all’altro coniuge. Nella sentenza del Tribunale il veicolo deve essere individuato con targa e/o telaio.
La trascrizione degli atti relativi ai procedimenti di separazione/scioglimento del matrimonio Ŕ esente dal pagamento di IPT ed imposta di bollo ai sensi dell’art. 19 L. 74/1987, mentre Ŕ soggetta al pagamento degli emolumenti PRA (cfr. lett. circ. ACI n.12480/00 e n. 17988/05) e dei diritti Motorizzazione.

Cosa fare
Il coniuge che intesta il veicolo deve richiedere il trasferimento della proprietÓ a suo favore.

Documentazione
- Verbale di separazione omologato, rilasciato in copia conforme dalla Cancelleria del Tribunale.

- Documenti del veicolo:
— se per il veicolo Ŕ stato giÓ rilasciato il Documento Unico, da allegare in originale;
— se per il veicolo ancora non Ŕ stato rilasciato il Documento Unico:
allegare il Certificato di proprietÓ o il foglio complementare, in originale;
allegare la Carta di circolazione del veicolo, in originale.
Importante: se un documento risulta smarrito, distrutto o sottratto, occorre la relativa denuncia.

- Documento di identitÓ/riconoscimento, in corso di validitÓ, del coniuge che deve intestare il veicolo
- Codice fiscale.

CASI PARTICOLARI

- Negoziazione assistita

"Gli artt. 2 e segg. del D.L. n. 132/2014 (convertito con modificazioni nella L. 162/2014) hanno introdotto la convenzione di negoziazione assistita da un Avvocato che Ŕ un accordo mediante le quali le parti si accordano per risolvere in via amichevole la controversia attraverso l’assistenza di avvocati iscritti all’albo. In pratica con tale modifica normativa si Ŕ inteso conferire efficacia esecutiva alla classica transazione negoziata dagli avvocati delle parti. L’accordo in questione, sottoscritto dalle parti e dagli Avvocati che lo assistono, costituisce titolo esecutivo e per l’iscrizione di ipoteca giudiziale. Se l’accordo ha ad oggetto uno degli atti previsti dall’art. 2643 c.c. (atti soggetti a trascrizione nei pubblici registri), occorre che le sottoscrizioni dell’accordo vengano autenticate da un Pubblico Ufficiale a ci˛ autorizzato (nel caso specifico Notaio) affinchŔ l’accordo possa essere titolo idoneo alla trascrizione." (tratto dal documento ACI "La trascrizione al PRA dei provvedimenti amministrativi e giudiziari" versione 4.0 dicembre 2014).

Costi
Questo particolare tipo di formalitÓ Ŕ esente da IPT (Imposta Provinciale di Trascrizione) e da imposta di bollo, ai sensi dell’art.19 della Legge n.74/1987.
Le Somme dovute sono quindi gli emolumenti PRA (€27,00) ed i diritti Motorizzazione (€ 10,20).

Consulta le modalitÓ di pagamento al PRA (Pubblico Registro Automobilistico), presso l’ACI.
Nel caso ci si rivolga a una Delegazione dell’Automobile Club o a un’Agenzia di pratiche auto, va aggiunto il costo per il servizio di intermediazione, variabile in regime di libero mercato.