Vai direttamente ai contenuti
Provincia di Cuneo Regione Piemonte

Home > Avvisi > Radiazione per esportazione all’estero: nuove disposizioni

Radiazione per esportazione all’estero: nuove disposizioni

Entreranno in vigore dal 14 luglio p.v. le nuove disposizioni relative alle radiazioni per definita esportazione all’estero e alle radiazioni per esportazione di veicoli sottoposti a ipoteca e vincoli.

Alle formalitÓ di radiazione per esportazione dovrÓ essere sempre allegata la fotocopia della Carta di Circolazione estera o l’attestazione di avvenuta reimmatricolazione all’estero.

Si ricorda che la fotocopia della sopra citata documentazione, in caso di esportazione in Paesi extra UE, deve essere accompagnata da traduzione asseverata.

Qualora la radiazione venga richiesta quando il veicolo Ŕ stato esportato ma non ancora reimmatricolato all’estero, Ŕ comunque possibile richiedere la formalitÓ di radiazione a condizione che venga allegata alla formalitÓ documentazione comprovante l’avvenuto trasferimento del veicolo all’estero (ad es. documento di trasporto, bolla doganale), oltre ovviamente all’originale della Carta di Circolazione italiana, al Certificato di ProprietÓ e alle targhe.

In presenza di richieste di radiazione per definitiva esportazione aventi ad oggetto veicoli sui quali siano iscritte ipoteche non ancora scadute, pignoramenti, sequestri, ecc., la formalitÓ potrÓ essere accettata solo se alla richiesta viene allegato un atto comprovante l’assenso alla radiazione da parte del creditore.

L’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Automobile Club d’Italia, UnitÓ Territoriale di Cuneo Ŕ a disposizione per ogni chiarimento ai seguenti numeri telefonici: 0171414822 e 0171414823, dal lunedý al venerdý dalle 8 alle 12,30, o via mail all’indirizzo urpcuneo@aci.it