Vai direttamente ai contenuti
Logo Provincia di Firenze Logo Regione Toscana

Home > Cancellare un’ipoteca

Cancellare un’ipoteca

Per presentare questa pratica allo sportello del PRA è necessario prenotare un appuntamento.

E’ possibile prenotare un appuntamento direttamente dalla home page del sito di questa Direzione Territoriale ACI nella sezione In sede - Prenotazione Servizi PRA oppure cliccando qui.

Nella piattaforma si accede con SPID, carta di identità elettronica oppure con le credenziali di registrazione al sito ACI. Dopo aver inserito il numero di targa del veicolo e scelto a quale PRA rivolgersi occorre selezionare la voce "iscrivere, rinnovare, cancellare le ipoteche" e poi "cancellazione".

L’agenda è aperta per i 10 giorni lavorativi successivi a quello in cui si sta accedendo, in prima mattinata si apre una nuova data prenotabile.


Nei casi di estinzione dell’ipoteca elencati nell’art. 2878 del codice civile (scadenza del termine, estinzione del credito, rinuncia del creditore ecc) occorre trascrivere al PRA la cancellazione dell’ipoteca sulla base di un atto sottoscritto dal creditore davanti al notaio, nel quale dà il consenso alla cancellazione dell’ipoteca.

La cancellazione di ipoteca è eseguita anche quando viene ordinata giudizialmente con sentenza o provvedimento passati in giudicato (art. 21 R.D.L. 436/1927).


DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

1. Atto di assenso alla cancellazione di ipoteca in bollo da € 16 con firma del creditore autenticata dal notaio oppure atto pubblico in copia conforme all’originale in bollo oppure sentenza o altro provvedimento giudiziale nei casi previsti dalla legge in copia conforme all’originale

2. Documento di identità in corso di validità e codice fiscale (tessera sanitaria o CIE) del richiedente

- Se il richiedente è una società: dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante con documento di identità in corso di validità e codice fiscale (tessera sanitaria o CIE) del legale rappresentante

3. Codici fiscali di debitore e creditore da inserire nella richiesta


MODULISTICA NECESSARIA

1. Modello NP3C che verrà compilato e firmato digitalmente allo sportello

2. Delega PRA e Modello NP3C se l’interessato non presenta personalmente la pratica di cancellazione di ipoteca. Il delegato deve presentarsi personalmente col proprio documento di identità in corso di validità e codice fiscale e una fotocopia completa fronte e retro del documento di identità in corso di validità del delegante.


QUANTO COSTA

- Imposta Provinciale di Trascrizione (IPT) se l’intestatario è residente a Firenze o in provincia di Firenze: ESENTE dall’IPT, ai sensi dell’art. 13 co 13-bis della L. 2/2009 la cancellazione dell’ipoteca legale e volontaria

€ 196,00 la cancellazione dell’ipoteca giudiziaria.

- Emolumenti e diritti PRA: € 27,00

- Imposta di Bollo: € 32,00

Gli importi previsti per legge si versano alla cassa con pagobancomat.


CASI PARTICOLARI

- La legittimazione a richiedere la cancellazione dell’ipoteca automobilistica è riconosciuta non solo al debitore originario o al terzo acquirente del bene ipotecato, ma a tutti coloro che hanno un interesse legittimo e che potrebbero subire un pregiudizio dal vincolo ipotecario.

- L’iscrizione dell’ipoteca automobilistica conserva il suo effetto per cinque anni, trascorsi i quali perde efficacia, salvo che, ad istanza del creditore non venga rinnovata prima della scadenza.

- Ipoteca e radiazione

La presenza di un’ipoteca iscritta al PRA, sia scaduta che non ancora scaduta, non impedisce la radiazione per demolizione, il veicolo può essere avviato alla demolizione senza ulteriore documentazione.

In caso di radiazione per esportazione invece se al PRA risulta iscritta un’ipoteca non ancora scaduta è necessario allegare alla richiesta di esportazione anche l’atto di assenso del creditore reso nella forma della scrittura privata autenticata dal notaio. Non è necessario allegare l’atto di assenso se l’ipoteca è scaduta.


ATTENZIONE

- Al termine della lavorazione della pratica sarà emessa una mera ricevuta e non è più previsto il rilascio di alcuna certificazione.

Trattandosi di pratiche che non prevedono il rilascio del Documento Unico di circolazione e proprietà (DU), se la parte ha interesse a ottenere un DU aggiornato, dovrà richiederne il duplicato alla Motorizzazione civile con il pagamento dei previsti importi o ad uno Sportello Telematico dell’automobilista. In questo secondo caso vanno previsti costi ulteriori (variabili in regime di libero mercato) per il servizio di intermediazione fornito.

- Le pratiche automobilistiche possono essere svolte curando personalmente tutti gli adempimenti necessari o rivolgendosi alle Agenzie di pratiche auto o Delegazioni ACI. In questo caso vanno previsti costi ulteriori (variabili in regime di libero mercato) per il servizio di intermediazione fornito.


Data ultimo aggiornamento di questo articolo: 31/10/2022


torna all’elenco