Vai direttamente ai contenuti
Provincia di Genova Regione Liguria

Home > Iniziative > F@cile CAF

F@cile CAF

La Direzione Territoriale ACI di GENOVA è lieta di comunicare la propria partecipazione, essendo stata specificamente selezionata, all’iniziativa di F@cile CAF. Si tratta di uno strumento realizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica e finanziato attraverso fondi strutturali europei destinati alla programmazione 2014-2020 per facilitare le Pubbliche Amministrazioni che intendano applicare, presso le proprie realtà, il modello di eccellenza europeo CAF e sviluppare il correlato miglioramento, nelle aree emerse come critiche dall’autovalutazione stessa.


Il Common Assessment Framework- CAF (Quadro di riferimento Comune per l’Autovalutazione) è un modello di autovalutazione promosso e approvato nell’ambito delle attività di cooperazione dei Ministri della Funzione Pubblica dell’Unione Europea, con la collaborazione dell’EFQM (European Foundation for Quality Management), della Speyer School (Scuola di Scienze dell’Amministrazione tedesca) e dell’EIPA (European Institute of Public Administration), per assistere le Pubbliche Amministrazioni (PA) nell’utilizzo di tecniche di Total Quality management (TQM).

Il modello CAF è uno strumento che misura e valuta la performance organizzativa di una Struttura con l’obiettivo di migliorarla riguardo ai risultati e contestualmente creare molteplici benefici per i suoi stakeholders (portatori di interessi) sia esterni che interni.


Tali benefici che la Direzione Territoriale ACI di Genova intende perseguire aderendo all’iniziativa sono:

- in termini di qualità dei servizi offerti, l’introduzione dei principi Total Quality Management attraverso l’uso del modello CAF favorisce l’acquisizione di una cultura fondata sui principi dell’eccellenza della performance, secondo standard validi in altre PA degli Stati dell’Unione Europea;
- in termini di best practices, la valorizzazione delle buone prassi dell’UT contribuisce alla sistematizzazione e la diffusione nel territorio di riferimento e l’utilizzo del modello CAF consente di entrare a far parte di un network europeo che offre alle PA operanti occasioni di confronto e di scambio delle buone prassi in applicazione del modello stesso;
- in termini di Capitale Umano, il coinvolgimento e la motivazione delle risorse impegnate nei processi della Struttura promuove un significativo empowerment delle stesse;
- in termini di gestione della Struttura, la misurazione e la valutazione della performance dell’UT permette di far coincidere i servizi da essa offerti con livelli di efficacia, efficienza ed economicità secondo logiche di spending review;
- in termini di interazione con il contesto socio-economico di riferimento, il rafforzamento dei rapporti con il territorio, nell’ottica di creare delle reti con altre PA al servizio dei cittadini.


Con la partecipazione a questo Progetto, la Direzione Territoriale ACI di GENOVA contribuisce al processo di rafforzamento e ammodernamento della capacità amministrativa di ACI, Ente da sempre all’avanguardia nel settore Pubblico quale portatore di un’innovativa cultura d’impresa sempre più orientata al Cliente/Cittadino e agli altri Stakeholder di riferimento, e al soddisfacimento delle loro esigenze ormai irrinunciabili nei confronti dell’azione amministrativa di una P.A. moderna, quali Digitalizzazione e innovazione tecnologica, Trasparenza ( Transparency ) , Rendicontazione ( Accountability ) e Sostenibilità Finanziaria e Ambientale (Sustainability).


Attualmente l’iniziativa F@cile CAF è in fase di avvio. La Direzione Territoriale ACI di Genova avrà cura, nei prossimi mesi, di fornire informazioni sui relativi sviluppi.

Il Gruppo di Autovalutazione