Provincia di Lecce Regione Puglia

Home > FAQ > Duplicato del Certificato di proprietà cartaceo o del foglio complementare > Quesito

Quesito

Domanda – Buongiorno, ho smarrito il Certificato di Proprietà della mia autovettuta, posso chiedervi il duplicato per posta elettronica/PEC?

Risposta – Buongiorno, il duplicato CDP/Foglio Complementare, ai sensi dell’art.3 comma 1, lett. B) del Decreto Dirigenziale del Capo Dipartimento DT n°234 del 10 dicembre 2020, non è più richiedibile. Questo perché per i veicoli con l’obbligo di documento unico, in caso di smarrimento del documento in argomento, per eseguire una pratica è sufficiente allegare al fascicolo la denuncia di smarrimento/furto o la relativa Dichiarazione sostitutiva di resa denuncia (o il CdP deteriorato), senza necessità di richiedere preventivamente alcun duplicato. Vi sono però due eccezioni. Qualora tale documento occorra, per esempio, ai fini dell’annotazione del Rientro in Possesso o di annotazioni riguardanti il leasing limitatamente ai casi in cui siano già riportate sulla carta di circolazione rilasciata dalla Motorizzazione Civile, così come stabilito nel già citato art.3 comma 1, lett. B) del Decreto Dirigenziale del Capo Dipartimento DT n°234 del 10 dicembre 2020, deve, in sua sostituzione, essere preventivamente richiesta l’emissione del Documento Unico del veicolo (DU). Detta operazione non può essere richiesta agli sportelli PRA ma unicamente agli Uffici Provinciali della Motorizzazione Civile nonché agli Studi di Consulenza Automobilistica / Delegazioni AC operanti come Sportelli Telematici dell’Automobilista. L’ulteriore eccezione esiste nel caso in cui la richiesta di duplicato del CdP sia propedeutica alla presentazione di una ulteriore pratica PRA relativa a veicoli che, per circolare, necessitano di apposito titolo autorizzativo come autocarri, veicoli a noleggio, veicoli speciali ecc. ecc.. In tal caso, sono confermate le precedenti disposizioni che consentono la richiesta di duplicato del CdP, non al solo fine di detenere tale documento, ma con il solo scopo di eseguire un’ulteriore pratica al PRA che dovrà essere contestuale alla richiesta di duplicato del documento in argomento. Ad ogni buon conto, per la pratica oggetto della presente risposta, stante la difficoltà di individuare la fattispecie in cui ci si va a collocare, prima di formalizzare una richiesta, è sempre consigliabile chiamare per chiarimenti il numero verde 800183434, che consente, seguendo le istruzioni, di essere messi in contatto con l’URP dell’Ufficio.

Pubblicato il 18 marzo 2021