Provincia di Lecce Regione Puglia

Home > BACHECA > NOVITA’ SULLE RADIAZIONI PER DEFINITIVA ESPORTAZIONE

NOVITA’ SULLE RADIAZIONI PER DEFINITIVA ESPORTAZIONE

A partire dal 14 luglio p.v., così come stabilito con Circolare del Servizio Gestione PRA Prot. n° 4202/14 del 3.07.2014, che ha ottenuto parere favorevole del Ministero di Grazia e Giustizia, alle formalità di Radiazione per esportazione dovrà essere sempre allegata la fotocopia della carta di circolazione estera o l’attestazione di avvenuta reimmatricolazione all’estero. Tale documentazione, qualora concerna Paesi Extra UE, dovrà essere accompaganta da traduzione asseverata. Qualora invece la radiazione venga richiesta quando il veicolo è stato esportato ma non ancora reimmatricolato all’estero, sarà comunque possibile richiedere la formalità in argomento a condizione che venga allegata alla stessa la documentazione comprovante l’avvenuto trasferimento del veicolo all’estero (ad. es. documento di trasporto, bolla doganale), oltre ovviamente all’originale della carta di circolazione italiana, al Certificato di Proprietà e alle targhe.

Inoltre, qualora il veicolo oggetto di esportazione definita all’estero sia gravato di ipoteche non ancora scadute, pignoramenti, sequestri, ecc, affinchè la richiesta di cessazione della circolazione possa essere accettata dal PRA, occorrerà che alla stessa sia allegato un atto comprovante l’assenso alla radiazione da parte del creditore. In caso di ipoteche non scadute, costituirà titolo per procedere alla radiazione l’atto di assenso alla cancellazione dell’ipoteca, reso nelle forme di rito, mentre in caso di vincoli di natura giudiziaria, titolo idoneo allo scopo potranno essere i provvedimenti di dissequestro e la revoca del pignoramento o altro provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria, che autorizzi l’esportazione del veicolo o dal quale sia possibile evincere il venire meno del gravame.

Per evitare la ricusazione della formalità, si consiglia, pertanto, prima di presentare la richiesta di cessazione della circolazione per esportazione definitiva all’estero, di effettuare una visura PRA per verificare l’eventuale esistenza di ipoteche non scadute o gravami.