Home > In Evidenza > Guida alle principali pratiche auto

Guida alle principali pratiche auto

Scegli tra questi eventi e, nel caso non trovi quello che ti interessa, puoi contattarci e ti daremo tutte le informazioni necessarie che ti occorrono.

- HAI SMARRITO O TI HANNO RUBATO IL CERTIFICATO DI PROPRIETA’?

- HAI ACQUISTATO UN VEICOLO USATO?

- HAI EREDITATO UN VEICOLO?

- VUOI CANCELLARE IL FERMO AMMINISTRATIVO?

- HAI SUBITO IL FURTO DEL VEICOLO?

- VUOI CANCELLARE DAL PRA IL VEICOLO PER PORTARLO ALL’ESTERO?

- VUOI SAPERE CHI E COME PUO’ RICHIEDERE UNA VISURA NOMINATIVA?


IMPORTANTE: Prima di acquistare un veicolo è sempre opportuno verificare, tramite una visura, che sia libero da vincoli e gravami.
La visura può essere richiesta presso l’Ufficio Territoriale ACI durante l’orario di apertura al pubblico. Costo della singola visura: 6,00 euro.
La visura può essere richiesta anche on line.

.

- Dal 12 settembre 2011, al fine di rispettare le disposizioni impartite dalla L. 264/91 che disciplina l’attività di consulenza per lo sviluppo ordinato e compatibile del settore, si comunica che tutte le formalità presentate da un soggetto diverso dall’acquirente/intestatario devono essere corredate dalla relativa delega. Il numero di deleghe non potrà essere superiore a 2 (due) in un anno solare. Qualora venga riscontrato il superamento del limite massimo di deleghe presentate dai soggetti privati diversi dall’acquirente/intestatario, l’Ufficio attiverà le dovute segnalazioni all’Amministrazione Provinciale e, nel caso di reiterate presentazioni di formalità da parte dei suindicati soggetti, saranno interessati anche gli organi di Polizia Stradale e le autorità giudiziarie per le violazioni previste dall’art. 9 L. 264/91.

.

- Dal 11 ottobre 2012 è entrato in vigore il D.L. 174/2012 che prevede l’attribuzione dell’Imposta Provinciale di Trascrizione (IPT) sulla base della residenza/sede legale del soggetto passivo (acquirente).

.

I pagamenti delle formalità possono essere effettuati in contanti o con bancomat aderente al circuito PagoBANCOMAT senza dover fare nessun versamento in posta. Non è possibile pagare con carte di credito o con Postamat.

.

- Dal 2 aprile 2013 il Decreto del Ministero delle Finanze del 21/03/2013, a modifica del D.M. del 01/09/1994, ha variato gli importi degli emolumenti per il rilascio dei relativi certificati e per le visure ed ispezioni PRA (tabella). Dalla stessa data non sono più dovuti gli emolumenti per le seguenti formalità:
- annotazioni della perdita e del rientro in possesso;
- iscrizione del fermo amministrativo;
- annotazioni richieste dalle amministrazioni pubbliche centrali e periferiche per finalità di pubblico interesse;
- formalità a favore di soggetti disabili già riconosciuti esenti IPT dalla normalità "nazionale" e soggetti disabili "sensoriali" (ciechi, ipovedenti, sordi sordomuti).

.

- Dal 14 luglio 2014 è possibile effettuare la radiazione per esportazione di un veicolo solo se lo stesso è stato già esportato e si è in possesso della copia della nuova carta di circolazione oppure della documentazione comprovante l’avvenuto trasferimento del veicolo all’estero. (Approfondisci)