Provincia di Massa Carrara Regione Toscana

Home > Mobilità & Disabili > News & Eventi

News & Eventi

Parcheggi per i disabili: Leggi l’articolo

"Gli Amici di Luca" Leggi l’articolo


Archivio notizie

Disabili e subacquea: un convegno a Massa Carrara

"Subacquea per tutti" è il titolo del convegno organizzato da "La Nuova Rotta" e Hsa Italia, che si terrà a Massa Carrara, nella sede della Cna di Avenza in Viale Galileo Galieli, sabato 14 aprile, a partire dalle ore 15. Il mare accessibile finalmente a tutti? Anche ai diversamente abili? Può un diversamente abile immergersi e scoprire le meraviglie dei fondali marini e delle creature che li popolano? Se fino a pochi anni fa era uno scalino mentale per la maggior parte della popolazione, oggi nuotare in mezzo ai pesci, ascoltare i suoni misteriosi emessi dai fondali, e vivere l’emozione di un’immersione, è finalmente una "cosa" di tutti. Il mare non ha più barriere architettoniche grazie ad una categoria speciale di istruttori di subacquea (in Toscana sono circa 120 gli istruttori che possono accompagnare un diversamente abile in immersione) formati e preparati per accompagnare i diversamente abili (non vedente o con difficoltà fisiche), all’esplorazione del mondo sottomarino. Argomenti, esperienze, prospettive e soprattutto, possibilità: se ne parlerà ampiamente al convegno dal titolo "Subacquea per tutti", organizzato dall’associazione "La Nuova Rotta" di Massa Carrara in collaborazione con Hsa Italia - Handicapped Scuba Association International che si terrà nella Provincia di Massa Carrara, nella sede della Cna di Avenza in Viale Galileo Glieli, sabato 14 aprile, dalle ore 15. In Toscana è la prima volta che si parla di attività subacquee organizzate per le persone diversamente abili. Al convegno parteciperanno in qualità di relatori: Aldo Torti (Presidente Hsa - Fidas), Cristina Bencivinni (Segreteria organizzativa La Nuova Rotta e Istruttore Hsa), Piero Benedetti (Presidente Nazionale Endas), Gianpaolo Cerri (Presidente Regionale Comitato Paraolimpico), Massimiliano Carriero (Responsabile Settore Hsa Propulsori Subacquei), Alberto Olivo (Staff Training Instructor Hsa), Dino Sodini (Presidente Cna Massa Carrara), Paolo Ciotti (Direttore Cna Massa Carrara), Almo Cacciatore (Presidente Coni Massa Carrara), Silvia Tornabuoni (Biologa marina e Dive Buddy Hsa), Roberto Dell’Amico (Assessore allo Sport Comune di Carrara), Carlo Martini (Assessore alle Politiche Sociali Comune di Carrara) e Daniele Carmassi (Presidente A.f.a.p.h. Massa Carrara).

Per informazioni: www.hsaitalia.it oppure scrivi a cristinasub2000@libero.it

AIAS ONLUS MASSA CARRARA Progetto Formazione Disabili INSERIMENTI LAVORATIVI

Si tratta di un progetto teso ad aprire il cammino verso l’integrazione sociale del soggetto con disabilitа e’ consiste in un tirocinio formativo reso possibile dalla collaborazione dell’AIAS con la Provincia, il GOIF (ASL) e la scuola.

Oltre la scuola, si и reso necessario predisporre un protocollo di mediazione al lavoro che ha coinvolto ASL, Provincia (Centro per l’Impiego), il Comune e l’AIAS: in particolare, l’impegno dell’AIAS e’ quello di predisporre misure di sensibilizzazione per la fase di inizio dell’esperienza lavorativa accordando le metodologie di addestramento e gli aspetti organizzativi.

DOVE rivolgersi: MARINA DI MASSA Via delle Pinete N° 348 54100 Marina di Massa (MS) Tel. 0585/243831 Fax. 0585/245133 Dal LUNEDI’ Al VENERDI’ Dalle ore 8,30 Alle ore 12,30

2012 © http://www.aias-onlus.it

DIVA Associazione Diversamente Abili

La Diva nasce per volontà del suo presidente Ricci Daniele e di Luca Mariotti nel luglio 2003 sviluppando una frase:

PER VIVERE REALMENTE E PIENAMENTE LA PROPRIA ESISTENZA NON BASTA SOPRAVVIVERE, MA BISOGNA RIUSCIRE AD ESPLICARE LE PROPRIE POTENZIALITA’.

Pertanto è giusto pensare alle potenzialità che ogni individuo possiede , potenzialità che permettono ad ognuno di arrivare a quella soglia anche minima di capacità per il raggiungimento di una vita dignitosa.

Va da sé che uno dei modi giusti di vivere una vita dignitosa, è la possibilità di un confronto continuo col mondo che ci circonda ed il “confronto” per antonomasia è l’attività sportiva.

Alla luce di queste riflessioni lo sport per un diversabile diventa un diritto, è il suo paspartout per passare da persona malata, ad atleta dimenticandosi e facendo dimenticare le etichettature.

E’ in quest’ ottica che nasce Diva, ……. rendere visibili gli atleti a prescindere dalle loro capacità cronometriche , ed è in questa ottica che da tre anni Diva porta a Massa, prima dalla Toscana poi anche da altre regioni d’Italia , atleti che anno dopo anno tornano sempre più numerosi non per vincere ma per… ESSERCI.

Le gare di atletica sono sempre state alla base delle nostre manifestazioni ma ci fa piacere aver portato a Massa anche se solo in maniera dimostrativa attività come il Tennis, la Pallamano e il Basket praticate da atleti in carrozzina , attività nuove e per questo affascinanti agli occhi del pubblico delle scuole che hanno partecipato numerose alle precedenti manifestazioni.

Quest’anno grazie alla collaborazione con la TIME MUSIC e con l’aiuto delle amministrazioni locali (comune, provincia, APT) ed all’apporto organizzativo della Unione Sportiva ACLI ci siamo buttati a capofitto per portare nella nostra città oltre ad una tappa degli Special Olimpics (Gare di atletica e di calcetto praticate da atleti con disabilità psichica ) anche un torneo di basket in carrozzina con squadre militanti nei campionati di A e di B di categoria, ed una gara di HandBike che si svilupperà per le strade della nostra città su due percorsi (Principianti e Professionisti). Sono previsti anche sport dimostrativi , Judo, Tennis-tavolo ed altri

La manifestazione quest’anno si svolgerà su due giornate come da programma predisposto e secondo le nostre previsioni interverranno 1500/2000, più circa altre 1000 persone tra accompagnatori e genitori.

Di seguito viene riportato il programma provvisorio della manifestazione.

Saremo a vostra più completa disposizione per eventuali chiarimenti e informazioni in merito alle attività, al soggiorno ed ai rimborsi spese da erogare agli atleti partecipanti .

Per la buona riuscita della manifestazione richiediamo vostra adesione preventiva (tramite telefono o e-mail) al fine di organizzare al meglio l’evento sportivo ed il soggiorno degli atleti ed accompagnatori.

Qualora siate interessati a partecipare con attività non presenti in calendario, saremo lieti di integrare tali eventi all’interno della manifestazione ovviamente vagliandone la fattibilità in base alle nostre disponibilità ed esigenze.

Cordiali Saluti.

Il Presidente Daniele Ricci

Indirizzo: Via E. Fermi, 3 - 54100 Massa (MS) Tel 328.6536074 Fax 0585.42905 Email: danielericci77@libero.it

ANPVI (Associazione Nazionale Privi della Vista)

La Biblioteca diocesana è sede Centro di Ascolto Una voce dall’aurora Luis Braille, sezione provinciale dell’ANPVI (Associazione Nazionale Privi della Vista).

Il Centro organizza ogni lunedì dalle 16.00 alle 18.00 attività di grande interesse per non vedenti e ipovedenti e tutti i cittadini.

Da novembre: “Autonomia dell’ ipovedente e non vedente: corso per aumentare l’autonomia della gestione degli spazi; affinamento delle gestualità."

Da gennaio: Corso di Braille.

Informazioni: Tel: 3467747788 - 3396533201 Email: bibliosemi@tiscali.it.

Associazione Polisportiva Disabili

Associazione Polisportiva Disabili (A.Po.Di.) "Don Gnocchi" Tel. 0585 241883 E-mail: apodims@dongnocchi.it L’Associazione Polisportiva Disabili "Don Gnocchi", si è costituita nel dicembre 1988 per volontà di alcuni giovani disabili, di Operatori della riabilitazione e di persone sensibili al problema dell’handicap.

Fin dalla sua costituzione, l’Associazione è affiliata alla FISD (Federazione Italiana Sport Disabili) che è parte del C.O.N.I.

L’attività della Polisportiva si sviluppa nell’ambito dell’agonismo e della promozione. Compito delle società affiliate alla FISD è infatti quello di stimolare, attraverso lo sport, la ricerca di una sempre maggiore autonomia: lo sport offre ai disabili la possibilità di uscire, di fare incontri ed esperienze, di viaggiare.

Per questo, specialmente nel periodo estivo, l’A.Po.Di. organizza corsi di avviamento allo sport per giovani disabili residenti anche fuori Regione. In particolare vengono proposte le seguenti attività: tennis tavolo, nuoto, scherma, kajak, vela, tiro con l’arco, equitazione e pallamano. A quest’ultima attività si sono soprattutto dedicati i Tecnici dell’Istituto di Riabilitazione "S. Maria alla Pineta". Il regolamento di gioco da loro messo a punto, è stato approvato dalla FISD nell’unico torneo ufficiale che per diversi anni si è tenuto a Marina di Massa.

Per dare spazio a queste e ad altre iniziative promozionali, l’A.Po.Di. si è impegnata nella realizzazione di un vero e proprio Centro Sportivo con un’area esterna polivalente ed un campo di tiro con l’arco. Inaugurato il 3 luglio 1993, il Centro Sportivo è intitolato a Luca Fugazza. Già completato è l’impianto per il tiro con l’arco, una disciplina sportiva nella quale disabili e non gareggiano insieme, riuniti in un’unica Federazione. Al riguardo l’Associazione vanta fra le sue fila la Campionessa Mondiale ed Olimpionica Anna Menconi.

Scopo fondamentale della nuova struttura è l’eliminazione delle barriere architettoniche e psicologiche che emarginano i disabili: il Centro Sportivo "Luca Fugazza" è essenzialmente per tutti occasione di incontro, di confronto e di dialogo, nella condivisione della pratica sportiva.

La struttura, una volta completata, permetterà la pratica sportiva a tutti, disabili e non, e sarà un arricchimento per la cittadinanza.

Finora, grazie ai contributi di enti pubblici e di privati, soprattutto alunni delle scuole cittadine, si è vista una parziale realizzazione. Un importante contributo arriva anche dall’attività che l’A.po.Di. svolge quotidianamente con la gestione del piccolo bar interno al Centro di Riabilitazione della Fondazione don Carlo Gnocchi, luogo di incontro per gli Ospiti ed i Dipendenti. [visita il sito: www.dongnocchi.it]


Carrara Fiere 12° Salone dell’auto a trazione integrale

Si è svolto dal 12 al 14 ottobre 2012 il 12° Salone Nazionale dell’auto a trazione integrale 4x4FEST presso il complesso Carrara Fiere. Novità di rilievo l’Area off Road/Area Test drive, personalizzate con ostacoli di vario livello, adatte ad ogni mezzo 4x4, SUV e mezzi preparati anche per persone diversamente abili.