Provincia di Reggio Calabria Regione Calabria

Home > In Evidenza > Ultime novità

Ultime novità

- 02/01/2018 - Nell’ambito delle progressive ottimizzazioni alle procedure PRA il 02/01/2018 viene rilasciata in esercizio la nuova funzionalità della Cassa PRA che consente il pagamento in contanti o tramite moneta elettronica delle Visure nominative storiche (VNS), fino ad oggi riscosse esclusivamente tramite bollettino postale.


- 02/01/2018 - MODIFICA SAGGIO INTERESSE LEGALE Con Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 13/12/2017 (pubblicato in GU del 15/12/2017) è stato modificato il saggio degli interessi legali di cui all’art. 1284 c.c., fissato nella misura dello 0.3 per cento in ragione d’anno con decorrenza dal 1 gennaio 2018.


- 31/10/2017 - Aggiornamento Testo Unico in materia di agevolazioni fiscali per i disabili nel settore auto (versione 4.0).

Si comunica che è stata pubblicata la versione aggiornata del Testo Unico in materia di agevolazioni fiscali per i disabili nel settore auto. Le parti aggiornate sono evidenziate in grassetto nel testo. Clicca qui per accedere direttamente alla pagina.

Clicca qui per accedere direttamente alla sezione denominata “Modulistica”, nella quale sono inserite tre differenti dichiarazioni sostitutive che dovranno essere compilate dal disabile che richiede l’esenzione IPT (all. 1), dal familiare che lo ha fiscalmente a carico nel caso in cui il veicolo acquistato sia a lui intestato – (all. 2) o dal tutore (o amministratore di sostegno) che richieda il beneficio fiscale per conto del disabile (all. 3). Una specifica dichiarazione sostitutiva è prevista nei casi in cui colui che richiede l’esenzione IPT presenti come certificazione medica il verbale di una commissione medica integrata, ossia composta anche da un medico dell’INPS ai sensi dell’art. 20 del D.L. n. 78/2009. In tali ipotesi sarà necessario presentare tale verbale in copia allegando una dichiarazione sostitutiva sulla conformità all’originale, nella quale va dichiarato che quanto attestato dalla Commissione medica integrata non e’ stato revocato, sospeso o modificato (all. 4)


- 12/09/2016 - Aggiornamento scheda radiazioni per esportazione (vers. 3.0)

Sulla base delle modifiche introdotte all’art. 103 CdS dalla Legge di Stabilità 2016 e dei successivi Pareri interpretativi forniti dal Ministero della Giustizia (nota n. 21198 del 04.02.2016) e dall’Agenzia delle Dogane (nota n. 65802 del 07.06.2016), si informa che, nella guida pratiche auto alla voce esportazione (clicca qui per andare direttamente all’articolo), è stata aggiornata la scheda radiazioni per esportazione (versione 3.0) divisa per tipologia di esportazione contenente la documentazione principale e quella ritenuta equipollente ai fini della radiazione per esportazione dal PRA.


- 11/12/2012 - D.M. n. 331 del 5/10/2015 - Aumento dei Diritti DT

Si informa che con Decreto n. 331 del 05/10/2015 (G.U. n. 276 del 26.11.2015), a firma del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, a far data dal giorno 11 dicembre 2015 i Diritti DT passeranno da Euro 9 ad Euro 10.20


- 05/10/2015 - Il 5 Ottobre nasce il Certificato di Proprietà Digitale. L’impegno di Aci per il processo di semplificazione del Paese.

Inizia una rivoluzione nel mondo delle pratiche auto. Il punto di partenza è la nascita del Certificato di Proprietà Digitale che dal 5 ottobre 2015 sostituisce il tradizionale Certificato cartaceo che non sarà più prodotto e consegnato.

Ai nuovi acquirenti di veicoli e a chi effettuerà dal 5 ottobre in poi trascrizioni o annotazioni successive, verrà, infatti, rilasciata unicamente la ricevuta dell’avvenuta registrazione nel PRA.

Sulla ricevuta è presente il Codice di Accesso con il quale il proprietario del veicolo potrà visualizzare da subito il Certificato di Proprietà digitale su internet.

Il Certificato Digitale non può essere smarrito (per le successive formalità sarà sufficiente la targa del veicolo e un documento di identità) e non può essere manomesso per attività illecite. E’ tutto al sicuro sui nostri server!

Ma questo è solo l’inizio. Il Certificato Digitale è, infatti, il primo passo di un più ampio progetto dell’Aci che si chiama Semplific@uto.

L’obiettivo di Semplific@auto è attuare una completa digitalizzazione dei processi di registrazione della proprietà dei veicoli, in applicazione dei principi del Codice dell’Amministrazione Digitale: una radicale semplificazione per i cittadini che aumenterà ulteriormente i livelli di servizio e la sicurezza già garantiti dal PRA.

Per approfondire clicca qui


- 01/07/2015 - Modelli per le Dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto di notorietà.

Si comunica che è stata aggiornata, nella parte relativa all’informativa ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 (codice in materia di protezione dei dati personali), la modulistica per la redazione delle Dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto di notorietà ex DPR n. 445/2000.

Sono state apportate alcune modifiche anche per quanto riguarda il modello di dichiarazione sostitutiva di atto notorio da allegare alla relativa formalità di perdita di possesso.

I nuovi modelli sono disponibili nella sezione Scaffale alla voce modulistica oppure clicca qui per accedere direttamente.


- 15/06/2015 - Aci vara un Codice Etico.

L’Automobile Club d’Italia si avvale da oggi di un “Codice Etico” che integra con un insieme di valori morali la normativa che regola l’operato della Pubblica Amministrazione. Il documento costituisce un “Patto di responsabilità” dell’ACI con gli italiani, secondo il quale l’Ente si impegna ad interpretare e svolgere sempre il proprio ruolo secondo i principi di integrità, trasparenza e lealtà che lo contraddistinguono da110 anni. Con la stesura e l’approvazione del documento si rafforza la cultura della responsabilità dell’ACI, vincolando anche la Federazione dei 106 Automobile Club provinciali e delle società collegate verso le istituzioni, le associazioni di categoria e più in generale tutti gli interlocutori pubblici e privati. Certificandone il valore etico, il Codice contribuisce al continuo miglioramento dell’offerta e dei servizi dell’Automobile Club d’Italia, a tutto vantaggio di 34 milioni di automobilisti. Clicca qui per conoscere il testo integrale


- 05/06/2015 - Misura del contributo PFU. Si informa che, in data 28 maggio 2015, è stato pubblicato sul sito web del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il Decreto Direttoriale n. 30 del 27 maggio 2015, con il quale è stata fissata, per ogni tipologia di veicolo, la misura del contributo PFU - valevole per l’anno 2015 - per la gestione degli pneumatici derivanti da demolizione di veicoli. Tale Decreto entrerà in vigore in data 12 giugno 2015. A partire da tale data, i rivenditori di veicoli dovranno, pertanto, riscuotere il contributo PFU sulla base dei nuovi valori presenti in apposita tabella sul sito web PFU, vai al sito


- 05/05/2015 - Estratto Cronologico - nuova misura di sicurezza. I certificati cronologici, rilasciati a partire dal 18 maggio p.v., saranno corredati da un codice - il QR Code - posizionato sulla pagina finale del singolo documento, che consentirà, tramite un qualsiasi dispositivo di lettura (ad esempio tramite telefono mobile), di visionare i dati del certificato così come memorizzati sugli Archivi PRA. Qualora non sia disponibile un siffatto dispositivo di lettura ottica, è possibile effettuare la verifica sull’autenticità dei dati del certificato mediante accesso ad un apposito Sito web predisposto da Aci (stampato sul documento), digitando il codice del singolo documento, anch’esso stampato in calce al certificato. Tale nuova funzionalità costituisce una importante misura di sicurezza per l’efficace contrasto di eventuali tentativi di contraffazione dei certificati PRA.


- 01/01/2015 – Abrogazione agevolazioni IPT per i veicoli ventennali iscritti ASI o FMI. Con l’art. 1 comma 666 della Legge di Stabilità 2015, sono stati abrogati i commi 2 e 3 dell’art. 63 della Legge n.342/2000, relativi alle agevolazioni previste per i veicoli ventennali di particolare interesse storico e collezionistico individuati, con propria determinazione, dall’ASI e, per i motoveicoli, anche dalla FMI. Restano , invece, in vigore le agevolazioni IPT previste per i veicoli costruiti da almeno trent’anni (a prescindere dall’eventuale iscrizione ASI o FMI), esclusi come di consueto quelli adibiti ad “uso professionale”. Al riguardo si ricorda che, fino a prova contraria, i veicoli si considerano costruiti nell’anno di prima immatricolazione in Italia o in altro Stato. L’abrogazione delle agevolazioni IPT previste per i veicoli ventennali trova applicazione per le formalità presentate per la prima volta a decorrere dal 1° gennaio 2015.


- 01/01/2015 – Innovazioni normative Legge di Stabilità 2015 in materia di Ravvedimento Operoso.L’art. 1 comma 637 della Legge di Stabilità 2015, ha modificato la disciplina del ravvedimento operoso di cui all’art. 13 del D. Lgs. n. 472/1997 introducendo, al comma 1, la lettera a)-bis. Approfondisci


- 01/01/2015 – Modifica degli interessi legali. Si comunica che nella Gazzetta Ufficiale n. 290 del 15 dicembre 2014 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze dell’11 dicembre 2014, che dispone che la misura del tasso degli interessi legali di cui all’art. 1284 del codice civile è fissata allo 0,5% in ragione d’anno, a decorrere dal 1° gennaio 2015.


- 01/12/2014 - Decreto Legge n. 132/2012 recante "Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione e altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile". Nella sezione Bacheca è stato pubblicato relativo articolo. Clicca qui per accedere direttamente


- Dal 3 novembre 2014 sono in vigore le nuove disposizioni emanate dal Dipartimento dei Trasporti, in materia di intestazioni temporanee di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi. Clicca qui per maggiori informazioni.


- 14/07/2014 – Radiazioni per esportazioni: documentazione idonea. Dal 14 luglio 2014 alle formalità di RADIAZIONE PER ESPORTAZIONE dovrà essere sempre allegata la fotocopia della Carta di Circolazione estera o l’attestazione di avvenuta reimmatricolazione all’estero; qualora il veicolo sia stato esportato ma non ancora reimmatricolato, occorrerà allegare documentazione comprovante l’avvenuto trasferimento del veicolo all’estero. Introdotto, inoltre, l’obbligo di allegare la documentazione attestante l’assenso del creditore in presenza di veicoli sottoposti a ipoteca non ancora scaduta, pignoramento, sequestro ecc. Per maggiori dettagli leggi l’articolo


- 25/02/2014 – Nuova modulistica per le dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto di notorietà. La nuova modulistica per le dichiarazioni sostitutive è disponibile nella sezione Scaffale alla voce modulistica del Ns Sito. Clicca qui per accedere direttamente


- 01/01/2014 – Digitalizzazione delle Istanze di Rimborso. Dal 1° gennaio 2014, digitalizzazione delle Istanze di rimborso Importi PRA, clicca qui per maggiori informazioni


- 01/01/2014 - Visure nominative storiche per avvocati/curatori/privati Si comunica che dal 01/01/2014 il costo delle visure storiche è pari a € 25,627 fuori campo IVA.


- 30/12/2013 – Primo elenco di soggetti abilitati alla raccolta e gestione degli PFU alla data del 1° gennaio 2014 . Si comunica che sul sito web PFU è stato pubblicato pubblicato il primo elenco di soggetti abilitati alla raccolta e gestione PFU, per maggiori informazioni visita il sito web PFU


- 23/12/2013 – Modifica del tasso degli interessi legali. Si comunica che nella Gazzetta Ufficiale n. 292 del 13.12.2013 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 12.12.2013, che dispone che la misura del tasso degli interessi legali di cui all’art. 1284 del codice civile è fissata all’1% in ragione d’anno, con decorrenza dal 1° gennaio 2014.


- 18/09/2013 – Aggiornamento del disciplinare di gestione operativa. Si comunica che è stato pubblicato l’aggiornamento del disciplinare di gestione sul sito web PFU


- 11/07/2013 – Decreto approvazione importi contributo PFU 2013. Si comunica che sul sito web PFU è stata pubblicata la news relativa all’oggetto.


- 25/06/2013 – Rideterminazione delle misure dell’imposta fissa di bollo. A decorrere dal 26/06/2013, le misure dell’imposta di bollo attualmente stabilite in € 1,81 e in € 14,62 sono rideterminate, rispettivamente in € 2,00 e in € 16,00 (Decreto Legge 26 aprile 2013 n. 43, convertito con Legge pubblicata in G.U. n. 147 del 25.06.2013)


- 20/06/2013 – Comunicazione attivazione osservazioni/suggerimenti disciplinare PFU Il Comitato di Gestione degli PFU, a valle dell’esperienza maturata e dei risultati conseguiti nei primi mesi di operatività del Sistema di raccolta gestione degli PFU ex art. 7 D.M. 82/2011, nell’ambito delle iniziative finalizzate ad ottimizzare l’efficacia, l’efficienza e l’economicità delle attività inerenti la Gestione degli PFU, invita i portatori di interesse a fargli pervenire osservazioni e suggerimenti migliorativi del “Disciplinare per la gestione operativa degli PFU (Pneumatici Fuori Uso) e del Fondo per la Gestione degli PFU e condizioni per l’adesione al servizio”, approvato nella seduta del 06 dicembre 2012 . Per maggiori informazioni clicca qui.


- 04/06/2013 - Nuova normativa modulistica certificazioni e visure. Si comunica che a far data dal 04/06/2013, è stata modificata la stampa della ricevuta di pagamento Certificazioni e Visure che sarà emessa su foglio bianco formato A4 il cui PDF è stampabile dal nostro sito alla sezione modulistica PRA, clicca qui per visualizzarlo. Tuttavia, l’innovazione in parola non impedisce di continuare ad utilizzare la vecchia modulistica fino ad esaurimento delle scorte.


- 24/04/2013 – Perdita di possesso. Si comunica che tra le autocertificazioni presenti nella sezione modulistica, è stato inserito il nuovo modello di Dichiarazione sostitutiva Perdita di Possesso che dovrà essere utilizzato a partire dal 2 maggio 2013. Inoltre tra le pratiche più frequenti (presenti nell’ home page) è stato inserito un articolo relativo alla formalità di Perdita di Possesso contenente una tabella riepilogativa delle causali perdite di possesso e rilascio del CdP. Si evidenzia, altresì, che in caso di perdita di possesso per indisponibilità (causale DS), considerando la natura fiscale della stessa, non dovrà più essere rilasciato il Certificato di Proprietà.


- 05/04/2013 – PFU Termine per invio istanze rimborso Demolitori. Si comunica agli operatori del settore che il termine ultimo, per l’invio delle istanze di rimborso, è stato fissato al 30/04/2013. Per ulteriori informazioni potete consultare il Sito web PFU.


- 02/04/2013 - Esenzione dal pagamento degli emolumenti PRA per i disabili Co decreto ministeriale del 21/03/2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 74 del 28/03/2013, è stata introdotta a favore delle persone con disabilità l’esenzione dal pagamento degli emolumenti da versare ad ACI per la pratiche relative ai veicoli da svolgere al PRA. Approfondisci


- 02/04/2013 – Nuovi importi degli emolumenti per visure e formalità PRA Con Decreto del Ministero delle Finanze del 21 marzo 2013 sono stati varati i nuovi importi degli emolumenti per visure e formalità PRA a partire dal 2 aprile 2013. Per approfondimenti clicca qui


- 25/03/2013 – Nuova versione del Testo Unico sulle agevolazioni fiscali per i disabiliSi informa che nella sezione Scaffale – Informazioni Utili del sito, è presente la nuova versione del Testo Unico sulle agevolazioni fiscali per i disabili e, nella sezione Autocertificazioni, sono state inserite le relative dichiarazioni sostitutive.


- 19/03/2013 – Visure su base personale e attività di investigazione privata. Il Comitato Esecutivo dell’Ente in data 5 febbraio 2013, con modifica al Regolamento di accesso al sistema informativo centrale dell’ACI, ha esteso la possibilità di fornire dati e informazioni su base personale anche a coloro che svolgono, in conformità alla legge, attività di investigazione privata. Per maggiori informazioni consulta la Guida alle visure nominative presente sul sito dell’Ufficio Provinciale ACI di Reggio Calabria.


- 08/03/2013 Comunicazione conclusione fase transitoria PFU. Si comunica la conclusione del periodo transitorio relativo alla gestione PFU, come deliberato dal Comitato PFU nella seduta del 26 febbraio u.s. Gli operatori del settore possono consultare la citata comunicazione sul sito web www.pneumaticifuoriuso.it


- 13/02/2013 - Pneumatici Fuori Uso - PFU Il Comitato PFU ha stabilito la data di avvio del sistema di raccolta e gestione degli PFU ex art. 7 Decreto 11 aprile 2011 n. 82 del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – dal 18 febbraio p.v. Al riguardo, il Comitato PFU ha predisposto, in via provvisoria, l’elenco dei soggetti abilitati alla raccolta e gestione degli PFU a fine vita, riservandosi di renderlo definitivo a seguito delle eventuali/ulteriori verifiche che si rendessero necessarie. Tale elenco è stato pubblicato sul sito web PFU


- 18/12/2012 – Testo unico in materia di agevolazioni fiscali per i disabili nel settore auto.Si informa che nella sezione scaffale del sito, è stata aggiornata la Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili, la suddetta versione contiene le ultime novità in materia e la relativa modulistica.


- 30/11/2012 – Pneumatici Fuori Uso - PFU Il Comitato di Gestione PFU, invita i Demolitori, anche se non censiti presso il PRA (in quanto non demoliscono veicoli registrati al PRA) a recarsi presso l’Ufficio Provinciale ACI dell’ambito territoriale per comunicare i propri dati, al fine di accedere al sistema informativo gestionale del Fondo PFU per la richiesta di ritiro degli pneumatici in loro possesso. Vai al sito PFU per maggiori informazioni.


- 26/11/2012 - Modifica della Disciplina IPT – ulteriori indicazioni

Al fine di razionalizzare i processi di lavoro, non è più necessario allegare la Dichiarazione sostitutiva, di cui al DPR 445/2000, per l’individuazione della Provincia destinataria del gettito IPT, ritenendo che la residenza/sede legale del soggetto passivo di imposta possa essere rilevata dai dati presenti nella nota di trascrizione. Al riguardo si fa presente che la nota per la richiesta di trascrizione al PRA, comporta in ogni caso una formale assunzione di responsabilità da parte del richiedente, sia sotto il profilo amministrativo e fiscale, sia, eventualmente sotto quello penale.


- 11/10/2012 - Modifica dei criteri di attribuzione dell’IPT In data 11/10/2012 è entrato in vigore il D.L. n. 174 del 10/10/2012 che all’art. 9 introduce il principio in base al quale “l’IPT deve essere calcolata e versata alla Provincia di residenza del soggetto passivo del tributo e non più a quella di residenza dell’intestatario al PRA”. Se il soggetto passivo d’imposta (acquirente o soggetto a favore) è una persona giuridica, rileva sempre la sede legale dell’impresa e non più l’eventuale sede secondaria.

Le nuove disposizioni riguardano tutte le formalità presentate per la prima volta a partire dal 11/10/2012 (a prescindere dalla data atto/immatricolazione).

Per le formalità, invece, respinte prima del 11/10/2012 e ripresentate successivamente valgono i criteri del precedente regime.

Ai fini della corretta individuazione della Provincia destinatario del gettito fiscale, per tutte le formalità imponibili (comprese quelle con esenzione/agevolazione IPT) occorre allegare, al momento della presentazione della formalità, la dichiarazione sostitutiva ex DPR 445/2000 attestante la residenza/sede legale del soggetto passivo d’imposta (persona fisica/persona giuridica)


- 01/06/2012 - Agevolazioni fiscali per i disabili: limite dei due anni per la successiva vendita del veicolo, equiparazione ad essa della cessazione per esportazione (Circolare n. 19 E dell’Agenzia dell’Entrate 01/06/2012- chiarimenti a quesito) A norma dell’art. 1, comma 37 della L. 296/06 “In caso di trasferimento a titolo oneroso o gratuito delle autovetture per le quali l’acquirente ha usufruito dei benefici fiscali prima del decorso del termine dei due anni dall’acquisto, è dovuta la differenza tra l’imposta dovuta in assenza di agevolazioni e quella risultante dalla applicazione delle agevolazioni stesse”.

La norma, quindi, e il venir meno delle agevolazioni, si riferiscono esclusivamente ai trasferimenti di proprietà, onerosi o gratuiti, del veicolo oggetto di agevolazione fiscale e non anche alla sua cancellazione dal PRA per demolizione. Viceversa, così come chiarito dalla Agenzia delle Entrate, le agevolazioni vengono meno anche nel caso di cancellazione dal PRA per definitiva esportazione all’estero del veicolo entro i due anni dall’acquisto.

Per maggiori dettagli consulta la Circolare 19 E – Agenzia delle Entrate (pag. 19)


- 09/07/2012 – IVA Agevolata per i contratti di leasing destinati ai disabili Lo scorso 20 giugno 2012 l’Agenzia delle Entrate ha emanato la Risoluzione n. 66/E, con la quale ha risposto ad un quesito sulla applicabilità dell’aliquota IVA nella misura agevolata del 4% ai canoni di locazione e al prezzo di riscatto, pattuiti mediante contratto di leasing di autoveicoli destinati alla mobilità di soggetti disabili. Clicca qui per saperne di più...


- 05/06/2012 – Aumento IPT Provincia di Reggio Calabria La Provincia di Reggio Calabria ha deliberato, con decorrenza 1° gennaio 2012, di applicare alle tariffe IPT di cui alla tabella allegata al D.M. 435/1998 la maggiorazione del 30%.


- 26/04/2012 - Contributo PFU – Pneumatici Fuori Uso

In data 26 aprile 2012 è stato pubblicato sul Sito web del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il Decreto Direttoriale n°3271 del 26 aprile 2012 con il quale è stata fissata, per ogni tipologia di veicolo, la misura del Contributo PFU - valevole per l’anno 2012 - per la gestione degli pneumatici fuori uso derivanti da demolizione di veicoli. Tale Decreto entra in vigore in data 11 maggio 2012. A partire da tale data, i rivenditori di veicoli dovranno quindi provvedere alla riscossione del Contributo. Pertanto, appare necessario per tutti i concessionari e succursali e venditori di veicoli nuovi (auto, moto, veicoli commerciali, macchine agricole, macchine movimento terra, ecc.) procedere con la massima urgenza, se già non fatto, alla registrazione sul Sito del Comitato PFU, così come già in precedenza evidenziato. Tale registrazione è propedeutica all’utilizzo dell’applicazione informatica attraverso la quale sarà gestito il Contributo in parola. Sul citato Sito del Comitato PFU è presente il testo del Decreto Direttoriale in oggetto.


- 17/04/2012 - Certificazioni e Visure

Dal 17 Aprile 2012 le Certificazioni e Visure (ECGN / ISGA / CSGA / VISN) saranno stampate su carta bianca con immagine precaricata del modello NP-5, pertanto la precedente modulistica NP-5 di colore azzurrino sarà dismessa.