Vai direttamente ai contenuti
Provincia di Sondrio Regione Lombardia

Home > Iniziative > TrasportACI Sicuri nella Scuola dell’Infanzia di Ponte in Valtellina

TrasportACI Sicuri nella Scuola dell’Infanzia di Ponte in Valtellina

Coinvolgente l’evento promosso dall’Automobile Club in collaborazione con l’UnitÓ Territoriale ACI di Sondrio presso la Scuola dell’Infanzia di Ponte in Valtellina.

Nelle giornate di Martedý 11 e Giovedý 13 Febbraio si sono infatti svolti i corsi di sicurezza stradale “TrasportAci Sicuri” che hanno coinvolto alunni e insegnanti, con l’obiettivo di sensibilizzare adulti e bambini sui corretti comportamenti da tenere in auto, a piedi e in bicicletta e sul corretto utilizzo dei dispositivi di sicurezza come seggiolini e cinture.

I componenti della delegazione A.C. - UnitÓ Territoriale ACI di Sondrio hanno vissuto un’intera mattinata in compagnia dei bambini: tre le classi coinvolte nell’iniziativa “TrasportAci Sicuri”, dai pi¨ piccoli, ai mezzani, ai grandi.

Suddiviso in una parte teorica con la proiezione di un cartone animato e di immagini sulla sicurezza stradale e sui dispositivi di sicurezza e in una coinvolgente parte pratica, “TrasportAci Sicuri” Ŕ un corso che l’Automobile Club e l’UnitÓ Territoriale ACI di Sondrio promuovono in tutto il territorio della Provincia.

L’obiettivo Ŕ quello di sensibilizzare i bambini sul corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e del seggiolino oltre che sui comportamenti corretti da tenere in auto mentre i genitori sono attenti alla guida.

Ci si propone inoltre di gettare le basi per una corretta conoscenza del codice della strada.

Gli alunni coinvolti sono sempre entusiasti e desiderosi di prendere parte alle esercitazioni e il corso, realizzato con il supporto di format educativi ACI/MIUR, Ŕ stato apprezzato anche dagli insegnanti: “TrasportAci Sicuri” Ŕ un’occasione per insegnare dei concetti basilari ai bambini senza annoiarli, facendo vivere loro un’esperienza diretta grazie alla simulazione di percorsi stradali da affrontare in auto, a piedi e in bicicletta, sempre insieme a mamma e papÓ.