Provincia di Venezia Regione Veneto

Home > In Evidenza > COME FARE UN PASSAGGIO DI PROPRIETA’

COME FARE UN PASSAGGIO DI PROPRIETA’

COME SI FORMA L’ATTO DI VENDITA

Dal 4 luglio 2006 i soggetti autorizzati all’autentica delle firme negli atti di vendita dei veicoli sono:

- UnitÓ Territoriali ACI – Pubblico Registro Automobilistico (PRA);
- Uffici Provinciali DTT (ex Motorizzazione Civile);
- Agenzie di pratiche auto e delegazioni ACI purchÚ abilitate allo S.T.A. - - Sportello Telematico dell’Automobilista;
- Uffici Comunali;
- Notai.

Dopo aver effettuato l’autentica, l’atto andrÓ trascritto nei registri del P.R.A. a cura dell’acquirente entro 60 giorni.

Per effettuare l’autentica presso gli uffici del P.R.A. Ŕ necessario che il venditore si presenti con la seguente documentazione:

- certificato di proprietÓ cartaceo o digitale o foglio complementare;
- documento d’identitÓ in corso di validitÓ;
- marca da bollo da € 16 solo per atti da redigere al di fuori del certificato di proprietÓ (accettazione di ereditÓ, art 2688c.c., presenza di foglio complementare)
- tutti i dati anagrafici dell’acquirente, compreso il Codice Fiscale;
- nel caso in cui il venditore sia una societÓ, idonea documentazione attestante i poteri di firma del soggetto;
- nel caso in cui il soggetto sia un procuratore del venditore, portare l’originale della procura notarile.

ATTENZIONE: Chi sceglie di autenticare le firme presso il Pubblico Registro Automobilistico dovrÓ contemporaneamente provvedere alla trascrizione dell’atto di vendita. Sara’ pertanto obbligatoria anche la presenza dell’acquirente o di un suo delegato (con delega scritta).

Il servizio di autentica delle firme viene effettuato dal lunedý al venerdý dalle ore 8 alle ore 12.

COME SI TRASCRIVE L’ATTO DI VENDITA

Per effettuare la trascrizione dell’atto di vendita di un veicolo, ci si pu˛ rivolgere direttamente al P.R.A. -Pubblico Registro Automobilistico sito in Mestre, via CÓ Marcello 67/d, al primo piano, aperto con i seguenti orari:

da lunedý al venerdý dalle ore 8 alle ore 12.30

E’ necessario che l’acquirente si presenti con la seguente documentazione:

- atto di vendita regolarmente autenticato nelle firme;
- certificato di proprietÓ o foglio complementare;
- n.1 fotocopia della carta di circolazione (entrambi i lati);
- n.1 fotocopia del documento d’identitÓ in corso di validitÓ (oltre a copia del permesso di soggiorno se l’acquirente Ŕ cittadino extracomunitario) e l’originale stesso;
- se si presenta una persona diversa dall’acquirente, Ŕ necessaria una delega scritta (vedere “delega alla presentazione”);
- se l’acquirente Ŕ una societÓ, idonea documentazione comprovante i poteri di firma del soggetto che si presenta;

In presenza delle condizioni previste dal DPR 358/2000 (istitutivo dello Sportello Telematico dell’Automobilista) sarÓ possibile aggiornare contestualmente anche l’intestazione sulla carta di circolazione.

Per effettuare la trascrizione, sono previsti i seguenti costi:

- Imposta Provinciale di Trascrizione (I.P.T.), variabile in base al tipo di veicolo (vedere “tabella importi IPT)) ed alla provincia di residenza dell’acquirente;
- Emolumenti P.R.A. pari a € 27;
- Imposta di bollo pari a € 32 (se Ŕ presente il certificato di proprietÓ) o € 48 (se Ŕ presente il foglio complementare).

Per l’aggiornamento della carta di circolazione, nei casi previsti, il costo da aggiungere Ŕ di € 29,76.

Tutti gli importi possono essere pagati per contanti, con bancomat (escluso BancoPosta) o con assegno circolare direttamente allo sportello. Il pagamento per contanti potrÓ essere accettato fino alla somma complessiva di € 2.999,99 in base alla L. 208/2015. Per importi superiori si dovrÓ procedere con il pagamento con bancomat per l’intero importo o tramite assegno circolare non trasferibile intestato a: ACI UNITA’ TERRITORIALE DI VENEZIA per l’esatto importo della formalitÓ da espletare.

I nuovi documenti aggiornati vengono riconsegnati, di norma, entro 15 minuti.