Provincia di Venezia Regione Veneto

Home > FAQ > I quesiti più frequenti > Sono rientrato in possesso del mio veicolo sul quale avevo precedentemente annotato la perdita di possesso per furto. Come mi devo comportare?

Sono rientrato in possesso del mio veicolo sul quale avevo precedentemente annotato la perdita di possesso per furto. Come mi devo comportare?

Per annotare il rientro in possesso del veicolo dopo un furto è necessario allegare alla pratica la seguente documentazione:

 Provvedimento emesso dalle Autorità competenti con il quale viene attestata la riconsegna del veicolo (in caso di cancellazione di perdita di possesso per furto);

Oppure

 Dichiarazione Sostitutiva di notorietà, reperibile alla pagina del sito http://www.aci.it/fileadmin/documen... nella quale la parte deve dichiarare di essere rientrata nella disponibilità del veicolo (in caso cancellazione di perdita di possesso ai fini tributari);

 copia del proprio documento d’identità/riconoscimento;

 ricevuta del pagamento effettuato con PagoPA di 32 euro a titolo di Imposta di bollo (di 48 euro qualora si abbia ancora il Foglio Complementare).

Inoltre, come nota di presentazione, a seconda della situazione in cui ci si trova, procedere alternativamente come descritto: a) se si è in possesso del Certificato di Proprietà cartaceo (CdP) il retro dello stesso va utilizzato quale nota di richiesta; dopo la compilazione e sottoscrizione, il CdP va scansionato fronte e retro; b) nel caso sia già stato rilasciato un Certificato di Proprietà digitale (CDPD), invece della nota di richiesta, il cittadino deve inviare la delega per l’utilizzo – da parte dell’Ufficio PRA – di tale documento di proprietà (vedasi allegato - ALL.A), debitamente compilata e sottoscritta. In tal caso, non è necessaria la sottoscrizione della nota che verrà predisposta dall’Ufficio PRA sul retro del CDPD, essendo già presente la firma dell’intestatario sulla citata delega. c) se si è in possesso del Foglio Complementare o del Documento Unico (DU), come nota di richiesta va utilizzato il modello NP-3C, da scaricare dal sito istituzionale dell’Ente, alla pagina http://www.aci.it/i-servizi/guide-u... debitamente compilato e sottoscritto. Si precisa che, per questa tipologia di pratica, viene rilasciato un nuovo CDPD. In caso di un veicolo per il quale sia già stato rilasciato il Documento Unico, verrà rilasciata una ricevuta.

ATTENZIONE In caso di smarrimento/furto del CdP cartaceo (o del Foglio Complementare), deve essere contestualmente richiesta anche la pratica di duplicato del documento, istanza che è possibile presentare anch’essa via PEC/mail, secondo le modalità descritte in un successivo paragrafo della presente scheda. In tal caso, dovranno essere effettuati due distinti pagamenti con PagoPA, uno per la pratica di duplicato e uno per la pratica di rientro in possesso